Lavare la tuta da sci è sul serio un problema (se non sai come farlo!)

Se vai spesso a sciare, o come me fai snowboard, ti sarà capitato di dover lavare la tuta da Sci, o i pantaloni, o la giacca o qualsiasi indumento in tessuto tecnico; nelle prossime righe ti dirò esattamente cosa dovrai fare per conservare con cura la tua tuta da sci e tutti gli indumenti con tessuto tecnico.

Che bello quando prepari tutte le tue cose la sera prima, scarponi, pantaloni, maglia termica, casco, guanti, snow o sci, bastoncini, butti tutto dentro allo zaino e vai a dormire che ti sembra già di sentire il vento pungente carico di libertà che ti sfiora le guance.

Aaaaaaahhh… che bello, è sempre una sensazione che provo volentieri.

Non so cosa significhi per te sciare, me per me è una liberazione.

Ogni volta che al mattino salgo in cabinovia, scendo camminando con la mia camminata goffa, tiro i lacci degli scarponi, aggancio i piedi allo snow e mi lancio giù dalla montagna…. Oddio quello è il momento più bello della giornata.

Quando riesco a trovare il tempo di andare a sciare la più bella sensazione è quella di libertà e di poter scollarmi di dosso qualche pensiero. Quando scarico il peso sulle sulle parte cetrale dei piedi e la tavola inizia a scivolare sulla neve….. aaaaaah che figata!

Vabbè, ora basta dai.

Sei sommersa dal bucato?  Hai mai pensato che la soluzione potrebbe essere andare in Lavanderia Selfserivce? Eccoti pronti 4 consigli per usare la Lavanderia SelfService.

 

Dovevo parlarti di come fare a lavare la tuta da sci non delle mia fantasie.

Per prima cosa vediamo di chiarire una cosa.

Non è necessario che lavi la tua tuta da sci ogni volta che torni giù dalla montagna.

I tessuti tecnici, se vengono lavati troppe volte si rovinano, specie ad alte temperature.

Pensaci bene, i tuoi pantaloni sono sempre sporchi da dover buttarli in lavatrice quando finisce la tua giornata sulla neve?

Ovviamente no.

Non è che sono da mettere in lavatrice ogni volta.

E no, non sono da buttare a lavare nemmeno per il fatto che hai sudato.

A meno che tu non abbia sciato con l’aria a 30°C (che è quasi impossibile) non hai sudato tantissimo.

Anche se hai sudato tanto, le tute più nuove adesso hanno anche delle bocchette di aria dove l’eventuale sudorazione può uscire.

Per cui… la tuta da sci deve essere lavata il minimo indispensabile, quando è necessario.

L’unica cosa che devi fare ogni volta è asciugarla per bene.

Quello si è molto importante.

Una volta mi è capitato di levarmi i pantaloni e di lasciarli sopra la lavatrice per qualche giorno. Avevo completamente scordato di metterli all’aria ad asciugare.

Dopo un paio di giorni, sistemando casa li prendo in mano sovrappensiero, li ripongo in armadio e non li uso più per quasi un anno.

Quando li ho ripresi in mano si era formata una muffa schifosa che non sono più riuscito a levare le macchie che aveva causato.

A causa di questo stupido errore ho buttato via tutto perchè ormai mi faceva schifo usarli.

Per cui ricorda, assicurati sempre che la tuta sia asciutta prima di riporla.

Se invece sei appena tornato da una settimana bianca o sono già 3  4 volte che vai a sciare e hai deciso di lavare la tua tuta da sci allora adesso ti dico come puoi fare.

  1)    Il primo consiglio che ti do è di metterla insieme ad altre tute da sci o ad altri tessuti tecnici.

 

 

Ti sembra scontato? Ben per te se lo è.

Se invece è la prima volta che lavi una tuta da sci questo è un consigio per risparmiare qualcosina. Non ci sono tantissimi altri tipi di capi che puoi lavare con lo stesso tipo di lavaggio per cui sfrutta questo lavaggio per lavare vestiti con tessuti simili.

I guanti da neve, un tappeto del bagno (a patto che non sia nuovo), maglie termiche, giacche, ecc ecc…

Un piccolo consiglio di economia domestica. ;-p

 

  2)   secondo consiglio: gira dentro-fuori la tuta.

 

Cosa vuol dire girare dentro fuori?

Vuol rovesciare completamente il capo, non sotto-sopra, ma dentro-fuori.

Devi esporre la parte interna della tuta all’esterno, l’etichetta deve venire per fuori.

Come quando giri le camicie per stirarle o quando ti togli una felpa stretta che togliendola si rovescia.

MI raccomando che è molto importante.

Non metterti a ridere se lo ripeto 3 volte perchè qualcuno a volte non lo capisce quando glielo spiego a voce.

C’è un motivo se devi fare questa operazione, non è perchè mi gira a me.

Il tessuto delle tute da sci è impermeabile, per cui se lasci i tuoi pantaloni o la tua giacca da sci nel verso giusto quando partirà la centrifuga, l’acqua contenuta nella parte interno nel 90% dei casi non riesce a uscire nonostante la centrifuga.

Girando il capo dentro fuori faciliti l’uscita dell’acqua dall’interno.

In questo modo eviti di fare il bagno ai tuoi piedi quando estrai la tuta lavata dalla lavatrice.

In più l’acqua passa è più facilitata a passare attraverso i tessuti interni e lo sporco o eventuali tracce di grasso della pelle vengono lavati via meglio.

 

  3)   Lava la tuta ad una temperatura bassa

 

Prima di avviare un lavaggio, ti raccomando di leggere l’etichetta dei vestiti (ho scritto un articolo apposito sui simboli delle etichette).

Sull’etichetta ci trovi scritto tutto quello che puoi o non puoi fare in termini di lavaggio, asciugatura, stiratura, trattamenti vari, ecc…

Oppure guarda questo video che ne parlo anche qui.

Una volta individuata la TEMPERATURA DI LAVAGGIO, mi raccomando di scegliere un lavaggio che superi quella temperatura.

In ogni caso, il mio consiglio è di non superare mai i 30°C, anzi se puoi lava a freddo.

Nel lungo periodo ti accorgerai che la tua giacca o i tuoi pantaloni ti dureranno molto di più.

  4)    Vai a lavare la tuta da sci in Lavanderia SelfService

 

 

Perchè dovresti andare?

  • impiegherai MENO TEMPO per lavarla. I cicli di lavaggio durano al massimo 40 minuti rispetto ad almeno i 90 minuti di casa.
  • la tuta sarà più asciutta a fine ciclo (avrai meno acqua da far evaporare dal tessuto). La centrifuga della lavatrice di una lavanderia selfservice è molto pìù potente ed efficace della lavatrice che hai a casa in quanto elimina più acqua durante le centrifughe a 1300-1400 rpm (giri).
  • A fine ciclo avrai la possibilità di asciugare subito il capo.

CI tengo a fare una precisazione, di solito la tute da sci non la puoi asciugare in asciugatrice o al massimo se la puoi asciugare, puoi farlo a temperatura bassissima.

Sei sommersa dal bucato?  Hai mai pensato che la soluzione potrebbe essere andare in Lavanderia Selfserivce? Eccoti pronti 4 consigli per usare la Lavanderia SelfService.

Ti invito comunque a leggere l’etichetta per vedere cosa puoi fare in merito all’asciugatura con asciugatrice (sempre nello stesso articolo di prima).

Io di solito la faccio andare in asciugatrice 30 minuti alla temperatura minima di 40°C e ho visto che non si rovina nulla.

Ti dirò, a quella temperatura ci vorrebbe un sacco di tempo e se lasci esposta la tuta a quella temperatura per più di 30-40 minuti non gli fa tanto bene.

Per cui, perchè lo faccio?

L’asciugatura fatta così serve ad eliminare il grosso dell’acqua, semplicemente.

Una volta finito il ciclo porta a casa la tuta, rigirala dentro-fuori e mettila vicino a un fonte di calore, nel giro di un paio d’ore sarà bella e asciutta

Mi raccomando ho detto vicino ad una fonte di calore, non a contatto.

Sennò rimani senza tuta da sci e non sarebbe il caso.

Una volta asciutta non ti resta che rimetterla addosso, maschera, cuffiette, una tavoletta di cioccolato dietro e di nuovo giù per la montagna.

Ricordati che fare i mestieri di casa e il bucato sono un tuo dovere ma non devi farti schiavizzare

Il tuo tempo è prezioso, non sprecarlo perchè devi lavare 4 tute da sci a casa.

Io preferisco andare a sciare.

Ti auguro una buona giornata

T

 

P.s.: se sei sommersa dal bucato e non sai come fare perchè ti tocca buttare una domenica intera a fare lavatrici e stendere bucato guarda questo video di una persona del nostro staff che ti da 4 consigli per utilizzare la lavanderia self service e recuperare tempo per te. E’ un po’ svitato ma non scemo ;-b.

Clicca qui sotto per vedere il video, buona visione.

 

Sei sommersa dal bucato?  Hai mai pensato che la soluzione potrebbe essere andare in Lavanderia Selfserivce? Eccoti pronti 4 consigli per usare la Lavanderia SelfService.